Riscaldamento con pompa di calore: non solo condizionatore per l’estate

I climatizzatori a pompa di calore permettono di raffrescare, riscaldare, deumidificare, purificare l’aria: sono l’ideale nelle mezze stagioni per riscaldare ambienti quando i caloriferi sono spenti o non ancora in funzione.

Soprattutto con i nuovi modelli presenti nel mercato (con le nuovi classi energetiche A+, A++, A+++) il consumo di energia elettrica è notevolmente ridotto e risulta economico rispetto ad altri sistemi di riscaldamento.

Molti prodotti possono essere controllati e governati a distanza grazie ad una App da installare su smartphone (Android o iOS), tablet o computer collegati via internet: da ogni luogo l’utente può facilmente accendere o spegnere il sistema ed impostare la temperatura della stanza.

Per l’installazione dei climatizzatori in pompa di calore è più conveniente non aspettare la stagione calda, che porta con se usualmente un aumento dei prezzi, ma richiedere subito ad un installatore abilitato.

L’energia può essere prodotta da un impianto fotovoltaico

Il condizionatore a pompa di calore può essere attivato con DomusManager